Polonia Pellegrinaggi
Marco der Pole ul. Sarego 22/3, 31-047 Kraków, Polonia Tel.: +48- 12- 4302117, Fax: +48- 12- 4302131,
e-mail: office@marcoderpole.com.pl
Siete a: Casa » Licheń

Licheń

     È un piccolo paese di circa 1500 persone nella Polonia centrale. Vi si trova la più grande chiesa del Paese ed una delle più grandi al mondo: il Santuario-Basilica dove si venera il quadro miracoloso della Madonna Addolorata Regina della Polonia. 
     La storia del quadro risale a due eventi miracolosi. 
     Nel 1813 Tommaso Klossowski, soldato polacco dell’armata napoleonica, rimasto gravemente ferito nella battaglia di Lipsia, invocò la Vergine Maria, la quale gli apparve piangente e tenendo stretta al petto un’aquila bianca, simbolo della Polonia. Gli promise un felice ritorno a casa e gli chiese di ricercare dalle sue parti un’immagine simile a quella della visione. Tommaso trovò l’immagine 23 anni dopo mentre tornava da Częstochowa e la collocò su un albero nel  bosco vicino a Gr±blin. L’immagine divenne presto oggetto di venerazione.
     Nel 1850 Mikołaj Sikatka, un povero pastore, passando dal bosco di Gr±blin, sostò a pregare dinanzi all’immagine della Vergine, la quale gli apparve e lo incaricò di esortare la gente a recitare il S. Rosario e a contemplare le sofferenze e la morte di Gesù. In una seconda apparizione La Madonna lo incaricò di raccomandare ai sacerdoti di avere ben presente l’immenso significato della Santa Messa, quando la celebravano. Nella terza apparizione la Madonna gli parlò dei destini della Polonia, in quel momento spartita tra Russia e Prussia, che sarebbe rinata, ma dopo grandi tragedie.
     L'Immagine venne poi collocata nella chiesa parrocchiale di Licheń e successivamente nel santuario appositamente eretto.
     Il culto mariano di Licheń ha ricevuto grande impulso dopo la seconda guerra mondiale, tanto che nel 1994 ebbe inizio la costruzione dell’attuale grande basilica, terminata nel 2004.


stampa