Polonia Pellegrinaggi
Marco der Pole ul. Sarego 22/3, 31-047 Kraków, Polonia Tel.: +48- 12- 4302117, Fax: +48- 12- 4302131,
e-mail: office@marcoderpole.com.pl

Polonia sulle orme del Papa Giovanni Paolo II - 9 giorni

Vedo Cracovia – la mia città cosí amata”
/Giovanni Paolo II/


     Vedere la Polonia attraverso la fede e uno dei piu giustificati modi di visitare il paese sul fiume Vistola. Il paese di fede sempre viva, pieno di chiese e di un reale influsso dei valori religiosi sulla vita sociale, politica e sulla storia nazionale. Da dove viene questo attaccamento alla fede anche se spesso questa fede e abbastanza superficiale?
Durante il nostro pellegrinaggio cercheremo di trovare una risposta a questa domanda e scopriremo la cultura spirituale della nazione, la quale da secoli e radicata e formata dal cristianesimo, che e come una forza attiva che modela gli atteggiamenti e influisce sulla realta politica, come una forza capace di opporsi al male e di cambiare il volto del mondo.
     Scopriamo il cristianesimo che vive attraverso la testimonianza dei suoi confessori e la secolare esperienza del quale il Papa polacco Giovanni Paolo II ha chiuso in tre parole: “Non abbiate paura”.
Invitiamo al pellegrinaggio in Polonia, all’incontro con la Chiesa polacca nei santuari conosciuti in tutta l’Europa, invitiamo a conoscere le persone portate agli altari per la loro fede eroica, invitiamo a conoscere la viva pieta popolare.



Programma

1° giorno: Italia – Cracovia
Pomeriggio: Arrivo a Cracovia. Sistemazione nell’albergo. Cena in albergo o in un ristorante. La prima notte a Cracovia. [Il programma puo cominciare anche a Varsavia o in un’altra citta, secondo i voli aerei]

2° giorno: Visita di Cracovia – la prima parte
Mattina: Prima colazione in albergo. Visita guidata di Cracovia. La collina di Wawel: il castello e la cattedrale piena di ricordi della storia polacca, dove nella cripta romanica di San Leonardo il giovane don Wojtyla celebro la sua prima messa, pregando Totus Tuus. Santa messa in una delle chiese cracoviane. Dopo la visita di Wawel, ci si sposta all’antico quartiere ebraico, che nei tempi d’oggi e diventato l’ambiente degli artisti e dei letterati cracoviani, con tantissmi locali accoglienti, piccole botteghe di artigianato, un’atmosfera particolare. In questo quartiere durante la seconda guerra mondiale si fece il ghetto ebreo e proprio qua, sul terreno dell’ex-ghetto Steven Spielberg alcuni anni fa ha girato il film La lista di Schindler. [Se pensione completa: pranzo in un ristorante].
Pomeriggio: Nel programma: Rynek (Piazza Centrale) con la chiesa della Vergine Maria, dove si trova uno dei trittici gotici piú particolari nell’Europa – in questa chiesa Karol Wojtyla era confessore nei anni 1952-1957; Sukiennice (Mercato dei Tessuti), Universita Jagellonica, dove studiava Karol Wojtyla negli anni 1938-1939 prima dello scoppio della II Guerra Mondiale; Collegium Maius: l`edificio piu antico dell’Universita Jagellonica, con astrolabi del secolo XI e il globo di Copernico il quale anche studio a Cracovia. [Santa messa in una delle chiese legate con il Papa].
Sera: Cena e concerto di musica giudaica tradizionale in un ristorante di Kazimierz – quartiere ebraico di Cracovia. La seconda notte a Cracovia

3° giorno: Visita di Cracovia – la seconda parte
Mattina: Prima colazione in albergo. La seconda parte della visita guidata di Cracovia: Palazzo degli Arcivescovi di Cracovia dove abitava Karol Wojtyla – il vescovo e poi l’arcivescovo di Cracovia. La chiesa dei Francescani ubicata di fronte al Palazzo degli Arcivescovi, dove andava spesso a pregare il futuro Papa. Nella chiesa e stato conservato addirittura il suo banco preferito per le preghiere. Partenza per la chiesa di San Stanislao Kostka a Debniki dove il papa celebro la sua prima Santa Messa, e la visita della via Tyniecka, in cui si trova la casa di Karol Wojtyla – studente. [Se pensione completa: pranzo in un ristorante].
Pomeriggio: Visita di Blonia – il prato piú grande dell’Europa all’interno della citta, dove ogni volta quando il papa veniva con la sua visita a Cracovia, le masse di gente si univano con lui per celebrare la messa all’aperto nell’atmosfera calorosa e eccezionale. Santa messa in una delle chiese di Cracovia. La chiesa di San Floriano dove Giovanni Paolo II lavorava con un gruppo di studenti della parrocchia. Siccome aveva fatto tantissimi viaggi con loro, lo chiamavano “nostro zio”. Alla fine della visita ci si reca al cimitero Rakowice – dove sta la tomba dei genitori di Giovanni Paolo II. [Santa messa in una delle chiese legate con il Papa].
Sera: Cena in un ristorante o in albergo. La terza notte a Cracovia.

4° giorno: Cracovia – Lagiewniki – Wieliczka – Cracovia
Mattina: Prima colazione. Il mondo ha bisogno della Divina Miseriordia. Visita del Santuario della Divina Misericordia, con il famoso quadro “Gesú, in te confido”. E´ il santuario proclamato dal papa “il centro della Divina Miserocordia” durante la sua visita in Polonia nel 2002. Al lato dell’antica chiesa in cui era stata sepellita Santa Faustina Kowalska, fondatrice del culto della Divina Misericordia, fu costruita la nuova basilica. Accanto alla basilica c’e una torre di 80 m di altezza, da cui si puo ammirare il panorama bellissimo della citta di Cracovia. La domenica della Misericordia (cioe una settimana dopo la Pasqua) migliaia di persone vengono a celebrare la messa in questo santuario. [Se pensione completa: pranzo in un ristorante].
Pomeriggio: La visita panoramica di Solvay - una fabbrica chimica dove lavorava Karol Wojtyla negli anni 1940-1941. Partenza per Nova Huta per visitare la Arca del Signore – la chiesa a forma di barca, il simbolo della resistenza cattolicca durante l’epoca comunista. Partenza per Wieliczka. Visita nella miniera del sale – un monumento unico della cultura industriale in Europa (sulla lista dell’UNESCO) – con molti laghi, gallerie e cappelle scavate nel sale dai minatori polacchi durante molti secoli dell’esistenza della miniera. E´un posto conosciuto da tutti i polacchi; anche piccolo Karol veniva qua con le escursioni scolastiche e anche dopo, essendo gia vescovo. Al livello di 101 metri sotto terra, nella capella sotterranea di Santa Kinga si trova una statua del papa Giovanni Paolo II, scavata nel sale. [Santa messa nella cappella].
Sera: Cena in un ristorante o in albergo. La terza notte a Cracovia.

5° giorno: Cracovia – Kalwaria Zebrzydowska – Wadowice – Zakopane
Mattina: Prima colazione. Partenza per Wadowice. Durante il viaggio, fermata a Kalwaria Zebrzydowska, dichiarata il Patrimonio Culturale dalla UNESCO. Kalwaria viene anche definita Il Gerusalemme Polacco, conosciuto per i Misteri della Passione, il Seppellimento della Vergine il giorno dell’Assunzione, Via Crucis. Visita del Monasterio dei Berdnardini, con la chiesa barocca dove si trova l’immagine della Vergine di Kalwaria. Fu il luogo preferito di pellegrinaggi del giovane Wojtyla. Continuazione del viaggio in direzione Wadowice. La messa nella chiesa della Presentazione della Vergine dove nella cappella di Santa Famiglia, il giorno 20 di maggio 1920 fu battezzato Karol Wojtyla. Visita della casa del papa Giovanni Paolo II. [Se pensione completa: pranzo in un ristorante].
Pomeriggio: Partenza a Zakopane, la capitale della montagna polacca – una localita di un’incanto inquestionabile con le sue casette rustiche di legno nello stile nazionale.
Sera: Sistemazione nell’albergo a Zakopane. Cena. La prima notte a Zakopane.

6° giorno: Zakopane e i Tatra – le montagne del Papa montagnolo
Mattina: Prima colazione nell’albergo. Salita in funicolare sul monte Gubalowka. Visita del Santuario della Vergine di Fatima – il satuario costruito per ringraziare Dio per la salvezza della vita di Giovanni Paolo II dopo l’attentato il 13 maggio 1983. Visita di Zakopane. [Se pensione completa: pranzo in un ristorante].
Pomeriggio: Tempo libero a Zakopane.
Sera: Cena in un ristorante tipico di montagna. La seconda notte a Zakopane.

7° giorno: Zakopane – Auschwitz – Czestochowa
Mattina: Prima colazione. Partenza per Auschwitz Birkenau, ex-campo di concentramento durante la seconda guerra mondiale, oggi funziona come museo che testimonia la tragedia del crimine nazista. Nel blocco numero 11 chiamato il Blocco della Morte, si ammazzavano i prigionieri. Lí si trova la cella di San Massimiliano Kolbe. Fuori del campo si trovano le camere di gas nelle quali negli anni 1940-1943 ebbe luogo lo sterminio di massa, di oltre 1.500 000 persone. [Se pensione completa: pranzo in un ristorante].
Pomeriggio: Partenza per Czestochowa. Arrivo e sistemazione in un albergo a Czestochowa.
Sera: Cena nell’albergo. Visita notturna del Santuario della Madonna Negra per una breve preghiera della sera

I OPZIONE DI FINIRE IL PROGRAMMA
8° giorno: Czestochowa – Italia
Mattina: Prima colazione nell’abergo. Visita del Monasterio de Jasna Gora (Monte Chiaro) - il santuario della Madonna Negra, con la famosa icona della Madonna di Jasna Gora che secondo una leggenda fu dipinta sulla stessa tavola donde ebbe luogo l’Ultima Cena. Ci vengono millioni di pellegrini di tutto il mondo per la visita guidata del monasterio dei Padri Paolini. A seconda delle possibilita, si puo anche visitare l´Arsenale e il Tesoro del monasterio, dove viene esposto il Premio Nobel di Lech Walesa, il fondatore del famoso movimento sindicalista Solidarnosc. [Se pensione completa: pranzo in un ristorante].
Pomeriggio: Partenza per l’aeroporto di Cracovia o di Katowice e partenza per l’Italia.

II OPZIONE DI FINIRE IL PROGRAMMA
8° giorno: Czestochowa - Varsavia
Mattina: Prima colazione nell’abergo. Visita del Monasterio de Jasna Gora (Monte Chiaro) - il santuario della Madonna Negra, con la famosa icona della Madonna di Jasna Gora che secondo una leggenda fu dipinta sulla stessa tavola donde ebbe luogo l’Ultima Cena. Ci vengono millioni di pellegrini di tutto il mondo per la visita guidata del monasterio dei Padri Paolini. A seconda delle possibilita, si puo anche visitare l´Arsenale e il Tesoro del monasterio, dove viene esposto il Premio Nobel di Lech Walesa, il fondatore del famoso movimento sindicalista Solidarnosc. [Se pensione completa: pranzo in un ristorante].
Pomeriggio: Partenza per Varsavia.
Sera: Arrivo a Varsavia e sistemazione nell’albergo. Cena nell’albergo.

9° giorno: Varsavia
Mattina: Prima colazione in albergo. Visita di Varsavia: Il Parco Lazienkowski, il Palazzo di Cultura e Scienza, Via Krakowskie Przedmiescie, il ghetto di Varsavia, il Monumento del Soldato Ignoto, la citta antica con il Castello e la Cattedrale di san Giovanni, la piazza del mercato. [Se pensione completa: pranzo in un ristorante].
Pomeriggio: Tempo libero nella citta antica di Varsavia.
Sera: Cena in un ristorante antico con il concerto di musica di Chopin. La seconda notte a Varsavia.

10° giorno: Varsavia – Italia
Mattina: Prima colazione in albergo. Trasferimento all’aeroporto e partenza per l’Italia.

Questo programma può essere realizzato in 8 o minimo 6 giorni.



Polonia sulle orme del Papa Giovanni Paolo II

I OPZIONE:
8 giorni/ 7 pernottamenti, viaggio in aereo

Il prezzo include:
- 4 pernottamenti in albergo *** a Cracovia,
- 2 pernottamenti in albergo *** a Zakopane,
- 1 pernottamento in albergo *** a Częstochowa,
-  [se pensione completa 7 cene],
- trasferimenti: (da e all’aeroporto, Cracovia – Łagiewniki – Wieliczka – Cracovia – Kalwaria Zebrzydowska – Wadowice – Zakopane - Auschwitz-Birkenau – Częstochowa – Cracovia),
- guida-accompagnatrice in lingua italiana per 8 giorni,
- tutte le entrate previste nel programma della visita (a Cracovia: chiesa Mariacki, miniera di sale a Wieliczka, Museo di Auschwitz, la casa del Papa a Wadowice),
- guida in lingua italiana in luoghi di visita: Auschwitz, Cracovia, Wadowice, Częstochowa).

II OPZIONE:
10 giorni/ 9 pernottamenti, viaggio in aereo

Il prezzo include:
- 4 pernottamenti in albergo *** a Cracovia,
- 2 pernottamenti in albergo *** a Zakopane,
- 1 pernottamento in albergo *** a Częstochowa,
- 2 pernottamenti in albergo *** a Varsavia,
-  [se pensione completa 9 cene],
- trasferimenti: (da e all’aeroporto, Cracovia – Łagiewniki – Wieliczka – Cracovia – Kalwaria Zebrzydowska – Wadowice – Zakopane - Auschwitz-Birkenau – Częstochowa – Varsavia),
- guida-accompagnatrice in lingua italiana per 10 giorni,
- tutte le entrate previste nel programma della visita (a Cracovia: chiesa Mariacki, miniera di sale a Wieliczka, Museo di Auschwitz, la casa del Papa a Wadowice),
- guida in lingua italiana in luoghi di visita: Auschwitz, Cracovia, Wadowice, Częstochowa, Varsavia).


stampa
MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI
Bisogna riempire i posti con *
Il viaggio al quale siete interessati: *

Periodo *
Numero di partecipanti *
Per
Sistemazione in
Budget spesa sistemazione alberghiera approssimativo per persona/giornata
Ulteriori domande e informazioni
Da dove hai saputo della nostra agenzia? * giornale
internet
fiera turistica
amici

 altro (specificare che cosa):    
Nome *
Cognome *
Istituzione
Telefono *
Indirizzo *
Nazione *
E-mail *